Gramazini dà una spinta alla produttività

SpeedROC 2FA e SpeedCut hanno fatto la differenza

31 ottobre 2018

Il Brasile è una delle maggiori realtà nel settore dell'estrazione e della lavorazione di blocchi di roccia dimensionali, secondo le statistiche di Sindirochas (il sindacato locale del settore minerario). I blocchi di pietra dimensionali rappresentano circa 1,5 miliardi di dollari di granito, quarzite e marmo all'anno. Un fattore determinante per questo risultato è un'intensa modernizzazione di tutti i macchinari impegnati nella lavorazione e nell'estrazione nel paese.

Un esempio importante è l'azienda Gramazini, parte del gruppo Thomazini e uno dei 5 principali produttori nazionali, che ha ottenuto risultati eccellenti grazie all'utilizzo delle tecnologie innovative di Atlas Copco: SpeedCut 100 e SpeedROC 2FA.
Grazie alla macchina da taglio con filo diamantato SpeedCut di Atlas Copco, Gramazini ha ottenuto un aumento della produttività del 35%. Come macchina più veloce del suo tipo, SpeedCut è in grado di tagliare a velocità fino a 45 m2/h. Un sistema di tensionamento del filo brevettato combina l'alta velocità di taglio con la bassa usura del filo (con una durata prolungata fino al 40%).

I parametri operativi chiave quali la durata del tempo di taglio, le prestazioni del filo e gli elenchi di codici di errore possono essere scaricati facilmente e gestiti con un normale computer. Gramazini ha inoltre aumentato la produttività e ridotto i costi operativi grazie a un nuovo carro di perforazione superficiale, lo SpeedROC 2FA, progettato appositamente per il settore dell'estrazione di blocchi di pietra ornamentale.

Lo SpeedROC 2FA è un accessorio di perforazione autosufficiente, adatto per escavatori con un peso compreso tra 24 e 30 tonnellate e dotato di un compressore d'aria da 8 bar (116 psi). Dotato di due perforatrici da roccia idrauliche, è adatto per perforazioni su superfici verticali e inclinate di difficile accesso, coprendo un area di 360 gradi grazie al lungo braccio, alla flessibile capacità di perforazione, alla rapidità di posizionamento e all'elevata stabilità negli spostamenti. Consente inoltre di eseguire tutte le attività mediante un radiocomando a distanza (RRC).


Il SpeedROC 2FA è stato progettato in conformità con le normative brasiliane e utilizza un sistema di iniezione dell'acqua, alimentato da un serbatoio da 400 litri, che assicura elevata autonomia e sicurezza sul lavoro.

"Entrambe queste soluzioni sono basate sui valori strategici chiave di Atlas Copco: sicurezza, ergonomia, produttività sostenibile e attenta all'ambiente. Ciò rende queste macchine degli eccellenti investimenti per chi desidera un ritorno dell'investimento più veloce e la migliore economicità nonché un funzionamento sostenibile e sicuro."

Daniel Correa ,Product Manager presso la divisione Surface and Exploration Drilling di Atlas Copco
Prima del 1° gennaio 2018, Epiroc operava sotto il marchio "Atlas Copco".

"Dimensional stone industry" (lavorazione pietre ornamentali) Pietra ornamentale 2017 Internazionale SpeedROC 2FA SpeedCut 75 SpeedCut 100 Divisione Surface and Exploration Drilling SpeedROC 2F