Your browser is not supported anymore.

We suggest changing from Internet Explorer to another option. The Internet Explorer browser is no longer supported by Microsoft. Please install or upgrade one of the browsers below.

L'innovazione sotto la superficie

Il team canadese Diamonds in the Rough ha dimostrato che le donne possono eseguire il soccorso in miniera tanto bene quanto gli uomini.
La presenza delle donne nelle competizioni di soccorso in miniera è insolita e quelle che partecipano, tendono a farlo in squadre con gli uomini. Ma a settembre 2018, è stato fatto il primo passo verso un cambiamento quando il team canadese Diamonds in the Rough completamente al femminile ha gareggiato nell'International Mines Rescue Competition (IMRC) in Russia, un paese in cui alle donne non è concesso lavorare nel sottosuolo.
Women in rescue competitions
Women in rescue competitions in Russia

Per pagare le spese di viaggio, il team ha lanciato la campagna GoFundMe e ha ricevuto finanziamenti anche dagli sponsor, tra i quali Epiroc. Per Kari Lentowicz, è stato l'avverarsi di un sogno quando Diamonds in the Rough ha attraversato la linea del traguardo al termine della competizione.

 

"Le persone intorno a noi ci dicevano che non avrebbe mai funzionato, ma abbiamo dimostrato che è possibile. Il supporto in Russia è stato assolutamente straordinario e il feedback è stato travolgente. Questa è l'esperienza migliore della mia vita", afferma Lentowicz, la fondatrice e una degli otto membri del team.

La IMRC è una competizione annuale, la cui prima edizione si è tenuta a Louisville, Kentucky, nel 1999. Comprende le seguenti attività: operazioni antincendio, primo soccorso, esame teorico e staffetta di soccorso in miniera. I team vengono valutati in base al modo in cui affrontano i problemi, sia per l’utilizzo delle apparecchiature giuste che per il trattamento corretto degli infortuni. I partecipanti devono essere certificati ed esperti di soccorso in miniera.

""Il lavoro di squadra è fondamentale. Abbiamo stabilito un forte legame dopo solo dieci giorni di allenamento e di vita insieme, un aspetto fondamentale per noi. Spero che possiamo incoraggiare più donne a partecipare" "

Kari Lentowicz
Il fatto che Diamonds in the Rough si sia posizionato al 15° posto su 25 team partecipanti le ha rese molto orgogliose, ma il premio più grande sarebbe quello di sensibilizzare i paesi che non consentono alle donne di lavorare nel sottosuolo.
"In generale, le condizioni per le donne nel settore minerario devono migliorare e i commenti sulle donne che non sono abbastanza brave non dovrebbero esistere", afferma Lentowicz.

Underground Rock Excavation Internazionale 2019 Testimonianze dei clienti