Atlas Copco si aggiudica una commessa della società cilena Pucobre per rafforzare la produttività mineraria

7 marzo 2018

Atlas Copco, leader nella fornitura di soluzioni di produttività sostenibile, si è aggiudicata una commessa significativa da parte della società mineraria cilena Sociedad Punta del Cobre SA. L'attrezzatura, che aumenterà la produttività e ridurrà i costi di produzione, sarà fornita da Epiroc.

Punta del Cobre, comunemente nota come Pucobre, ha commissionato a Epiroc macchine di caricamento e trasporto da utilizzare in tre miniere di rame nella regione di Atacama, nel nord del Cile. L'ordine ammonta in totale a 26 milioni di dollari (205 milioni di corone svedesi) ed è stato effettuato nel primo trimestre 2018. L'ordine è stato ricevuto da Epiroc, la filiale completamente di proprietà di Atlas Copco che verrà separata e quotata in borsa a metà 2018 con l'approvazione degli azionisti Atlas Copco.

"Siamo orgogliosi di poter svolgere un ruolo chiave nell'aumento della produttività mineraria di Pucobre", ha affermato Helena Hedblom, presidente della business area Mining and Rock Excavation Technique di Atlas Copco. "Ci impegniamo affinché i clienti ottengano una maggiore produttività, risparmio di energia e sicurezza degli operatori".

Pucobre in passato ha acquistato carri di perforazione da Atlas Copco.

La nuova attrezzatura comprende il Minetruck MT65 e la caricatrice elettrica per lavori in sottosuolo Scooptram ST18. Queste macchine con prestazioni superiori saranno consegnate nel corso dei prossimi due anni e saranno dotate del sistema telematico Certiq di Epiroc, che consente il monitoraggio automatizzato e intelligente della produttività e delle prestazioni delle macchine.
Minetruck MT65
Per ulteriori informazioni, contatta:



Minetruck MT65 Internazionale Notizie Scooptram ST18 Comunicato stampa 2018